[FIFA21] La connessione con l’avversario si è interrotta

Problema: Quando a FIFA21 si cerca di giocare con un amico online non sembra possibile stabilire una connessione e dopo poco compare il messaggio “La connessione con l’avversario si è interrotta

Soluzione: Assicurarsi che il router abbia abilitata l’opzione UPnP, in alternativa aprire tutte le porte necessarie sul firewall, infine provare a riavviare la connessione con il gioco aperto (questo farà sì che nel gioco venga ripristinata la connessione)

Premetto che resto convinto che la cosa dipenda quasi esclusivamente dai server EA, e che spesso sia sufficiente provare diverse volte con ostinazione. Vediamo comunque le possibili soluzioni da adottare nel dettaglio.

1. Attivare UPnP sul router

Anzitutto accedere al router. Di solito per individuarlo è sufficiente premere WIN+R e digitare cmd nella finestra di Esegui.

Nel Prompt dei comandi digitare poi ipconfig e premere INVIO. Apparirà un risultato simile al seguente:

Nel mio caso vedo che il mio computer si trova all’indirizzo 192.168.1.76, mentre il router (che si trova di solito sul gateway) è all’indirizzo 192.168.1.254

L’indirizzo dei router domestici di solito si trova su: 192.168.1.1, 192.168.0.1, 192.168.1.254, 192.168.0.254

Una volta individuato l’indirizzo corretto digitarlo nel browser (per esempio Chrome) nella barra dell’indirizzo.

Accedere con nome utente e password, in base al router che si ha a disposizione.

Individuare le impostazioni di rete, oppure le impostazioni avanzate del router. Di solito in tale posizione si trova la configurazione per l’UPnP.

Nel caso di un MediaAccess di Technicolor (il router in dotazione con la fibra di FastWeb, nel mio specifico caso il modello è il MediaAccess FGA2130FWB) l’opzione si trova sotto Avanzate > Configurazione semplificata delle porte

Assicurarsi che l’UPnP sia attivo nella maniera seguente:

Faccio notare che, su questo modello di router, dovreste poter già notare il tunneling aperto per FIFA21.

Se l’opzione è attiva non è necessario aprire le porte (o almeno non dovrebbe esserlo). Si può comunque tentare se il problema persiste.

2. Aprire le porte necessarie sul firewall

L’altra soluzione papabile è quella di aprire le opportune porte sul firewall del router. Accedendo al router sempre secondo la procedura precedente, abilitare le seguenti porte in base alla console di gioco (io ho FIFA21 sul PC con Steam, ma riporto anche le altre configurazioni)

TCP UDP
PC 3569,8080,9946,9988,10000-20000,42124 3659,9000-9999
PlayStation 4 1935,3478-3480,3659,10000-10099,42127 3074,3478-3479,3659,6000
Steam 3569,8080,9946,9988,10000-20000,27015-27030,27036-27037,42124 3659,4380,9000-9999,27000-27031,27036
Xbox One 3074,3659 88,500,3074,3544,3659,4500
Xbox Series X 3074,3659 88,500,3074,3544,3659,4500
PlaySation 5 1935,3478-3480,3659,10000-10099,42127 3074,3478-3479,3659,6000

Dalla mia esperienza dovrebbe essere comunque sufficiente l’UPnP.

3. Ripristinare la connessione durante il gioco

Nonostante l’UPnP attivo correttamente e le porte configurate sul firewall il gioco potrebbe lo stesso non partire (dando il solito errore di prima). In tal caso procedere nella maniera seguente.

  1. Avviare il gioco
  2. Mentre il gioco è avviato premere ALT+TAB per tornare su windows (oppure il tasto WIN), senza però spegnere il gioco
  3. Una volta su Windows aprire il Panello di Controllo (su Windows 10 basta cercarlo nella ricerca)
  4. Andare su Rete e Internet
  5. Selezionare Centro connessioni di rete e condivisione
  6. Sulla sinistra selezionare Modifica impostazioni scheda
  7. Identificare la propria scheda di rete, potrebbe essere quella wireless oppure ethernet, in base alla connessione e cliccarci sopra col destro
  8. Mentre il gioco è acceso cliccare su Disabilita
  9. Tornare al gioco, a questo punto dovrebbe comparire un avviso che ci informa che ci siamo disconnessi dal server EA
  10. Usando ALT+TAB tornare nuovamente sul desktop
  11. Cliccare nuovamente sulla connessione col destro e scegliere abilita
  12. Tornare nel gioco e provare a collegarsi online (ci verrà detto che sta venendo effettuata la connessione)

La procedura di disconnessione dovrebbe ripristinare la connessione col server EA. Questo passaggio sembra l’unico in grado di consentire effettivamente la connessione con l’avversario.

Conclusione

Nella mia configurazione non ho inserito le porte sul firewall, ma ho lasciato solamente attivo l’UPnP. Ciononostante avviare una partita online con un amico è pressoché impossibile al primo colpo. Dopo il primo errore di solito provo la procedura per ripristinare la connessione come al punto 3, e a quel punto il gioco online parte. In ogni caso il mio consiglio è di riprovare più volte, spesso dopo quei 20 minuti buoni di tentativi, di solito ripristinando più volte la connessione, il gioco alla fine decide che si può giocare online con un amico.

Vedi articolo

[FIFA21] Giocare da Steam, utilizzando il controller della PS4

Con mia grande soddisfazione FIFA21 è finalmente uscito anche per Steam. Ma funzionerà tutto bene, lontano dalle assurdità di Origin?

Se state usando un controller DualShock4 per PS4, è molto probabile che il gioco parta senza vedere il controller.

Per risolvere la cosa procediamo nella maniera seguente.

1. Dall’elenco dei giochi su Steam individuiamo EA SPORTS™ FIFA 21 e clicchiamoci sopra col destro. Andiamo su Gestisci > Sfoglia i file locali

2. Dalla cartella di installazione di FIFA21 andiamo su FIFASetup

3. Individuiamo il file config.ini e modifichiamolo con un editor di testo (per esempio Notepad)

4. Modifichiamo il file aggiungendo in fondo AUTO_LAUNCH = 1 e lasciando tutto il resto inalterato.

Una volta apportata la modifica salviamo il file.

Fatto questo avviamo Steam Big Picture e da dentro a SBP avviamo FIFA21, tenendo il controller DS4 collegato (nella mia configurazione ho il controller collegato al PC tramite cavo USB).

Per avviare Steam Big Picture è sufficiente cliccare sull’apposita icona in alto a destra su Steam.

Se abbiamo fatto tutto correttamente possiamo giocare a FIFA21 con il controller DualShock della PS4.

Vedi articolo

Codici sala controllo della serra, Resident Evil 2 Remake [Leon 2nd run]

Nella sala di controllo della serra si devono inserire due codici per sbloccare rispettivamente la botola nella serra e il miscelatore di soluzioni.

Per il miscelatore il codice è il seguente:

Mentre per aprire la botola bisognerà inserire questo:

Vedi articolo

Impostazione percorso della metropolitana in Resident Evil 3 Remake

Per risolvere l’enigma della metropolitana, in Resident Evil 3 Remake, bisogna anzitutto riattivare la corrente elettrica (questo passaggio è abbastanza semplice, basta abbattere i ragni che infestano la centrale elettrica).

Una volta riattivati i generatori per l’energia elettrica della centrale, possiamo tornare alla sala di controllo della metropolitana di Raccoon City. Qui dovremo impostare il percorso, seguendo la mappa delle stazioni possibili. La combinazione corretta è quella dell’immagine di seguito:

La combinazione in particolare è: FA 02 – RA 03 – SA 02 – FO 01

Le sigle rappresentano le iniziali delle varie stazioni sul percorso. Una volta attivate correttamente verrà data conferma del percorso sul pannello di controllo frontale.

Vedi articolo

Combinazione casseforti in Resident Evil 2 Remake [Leon 2nd run]

1. Ufficio ovest della Stazione di Polizia, primo piano: sinistra 9, destra 15, sinistra 7

2. Sala d’attesa al secondo piano della Stazione di Polizia: sinistra 6, destra 2, sinistra 11

3. Sala di trattamento delle fogne: sinistra 2, destra 12, sinistra 8

Vedi articolo

Combinazioni dei lucchetti in Resident Evil 2 Remake [Leon 2nd run]

1. Secondo piano Stazione di Polizia: armadietti spogliatoio delle docce – combinazione CAP

2. Terzo piano Stazione di Polizia: armadietto in fondo al corridoio – combinazione DCM

3. Ufficio Ovest, scrivania di Leon: a sinistra NED e a destra MRG

4. Stanza di Controllo nelle fognature – combinazione SZF

Vedi articolo

Schema elettrico celle in Resident Evil 2 Remake [Leon 2nd run]

Per attivare lo schema elettrico nelle celle, in Resident Evil 2, anzitutto dobbiamo procurarci i due componenti elettrici. Uno si trova nella Stanza del Generatore e l’altro nella Torre dell’Orologio (dove bisognerà risolvere l’enigma con gli ingranaggi). Una volta trovati i due componenti elettrici possiamo tornare alle celle dove vedremo una situazione del genere:

Muoviamo i singoli componenti in modo da far giungere la corrente allo snodo a destra, lo schema che dovremo ottenere sarà quello seguente:

Vedi articolo

Combinazione cassetta di sicurezza portatile R.P.D. in Resident Evil 2 Remake [Leon 2nd run]

All’interno della Stazione di Polizia, nella stanza di osservazione, accanto alla stanza degli interrogatori, si trova una cassetta di sicurezza del R.P.D., dentro la quale si trova uno dei pulsanti (chiamato pezzo di ricambio) per la tastiera della stanza degli armamenti.

ATTENZIONE! La combinazione dei tasti potrebbe cambiare, in tal caso sarà sufficiente seguire la stessa logica, segnandosi tutte le associazioni.

Per aprire la cassetta è sufficiente attivare i led in senso antiorario. Le associazioni tra led e tasti sono le seguenti:

Una delle possibili combinazioni è dunque: 1, 7, 3, 2, 4, 8, 5, 6

In sostanza è importante solamente che i led vengano attivati uno dopo l’altro in senso antiorario.

Nella lavanderia del primo piano si trova invece la seconda cassetta di sicurezza portatile, per la quale l’associazione dei tasti è la seguente:

In questo caso una delle possibili combinazioni, sempre in senso antiorario è: 1, 5, 7, 6, 2, 8, 3, 4

Vedi articolo

Medaglioni e statue in Resident Evil 2 Remake [Leon 2nd run]

Il medaglione del Leone si prende dalla Statua del Leone al secondo piano dell’ingresso della Stazione della Polizia.

La combinazione è: corona, braciere, colomba

Il medaglione dell’Unicorno si trova nella stanza in fondo al corridoio, dopo le docce al secondo piano (ci si può accedere anche dalla biblioteca, sempre al secondo piano) della Stazione di Polizia.

La combinazione è: bambini, bilancia, verme

Il medaglione della Fanciulla si trova invece al secondo piano, in fondo al ripostiglio. Per accedervi bisogna attivare l’esplosivo al C4 con il detonatore e la batteria.

La combinazione è: ariete, arpa, civetta

Vedi articolo

[risolto] Wacom Desktop Center: nessun dispositivo connesso (su Windows 10)

Problema: la tavoletta grafica non sembra essere più riconosciuta dal Wacom Desktop Center, nonostante sia stata installata correttamente e altra volte la riconoscesse

Soluzione: riavviare il servizio Wacom Professional Service da Servizi di Windows

Il problema potrebbe dipendere dal servizio Wacom Professional Service che per qualche motivo si è bloccato (in altri casi bisogna reinstallare il driver). Aprendo il Wacom Desktop Center sotto la voce I miei dispositivi si vedrà che non ci sono dispositivi connessi ed apparirà il messaggio: nessun dispositivo connesso

Per risolvere il problema premiamo Win+R e digitiamo services.msc

Si aprirà la finestra di gestione dei servizi, cerchiamo il servizio Wacom Professional Service o TabletServiceWacom.

Una volta individuato il servizio clicchiamoci sopra col destro e selezioniamo la voce Riavvia.

A questo punto apriamo nuovamente Wacom Desktop Center e dovremmo vedere nuovamente la tavoletta elencata tra i nostri dispositivi.

[questa soluzione è stata testata con una Wacom – One]

Vedi articolo