[FIFA19] Crash DirectX function Dx12Renderer::waitOnSwapChain

In modo del tutto casuale durante il gioco (a me è successo con FIFA19, ma pare succeda anche con altri giochi tipo Battlefield) tutto si blocca con il seguente DirectX Error:

DirectX function “Dx12Renderer::waitOnSwapChain Gpu timeout detected” failed with DXGI_ERROR_DEVICE_HUNG. DirectX function “Dx12Renderer::waitOnSwapChain Gpu timeout detected” failed with DXGI_ERROR_DEVICE_HUNG. GPU: “”, Driver: 43648. This error is usually caused by the graphics driver crashing; try installing the latest drivers. Also, make sure you have a supported graphics card with at least 1024 MB of VRAM.

Inutile dire come la scheda video abbia 8GB di RAM e i driver siano aggiornati all’ultima versione (nel mio caso driver NVIDIA 436.48). Anche reinstallare i driver non sembra sortire alcun effetto e il problema sembra manifestarsi in modo del tutto casuale (anche se potrebbe essere collegato alla connessione col server, dal momento che ho notato che appare più frequentemente, tanto da rendere il gioco ingiocabile, quando la EA ha problemi coi server).

In ogni caso una soluzione che sembra funzionare consiste nell’apportare una modifica al registro di sistema, aumentando il tempo per il parametro Timeout Detection and Recovery. In pratica Windows tenta di verificare se la scheda video abbia completato o meno una certa operazione entro un tempo consentito (2 secondi); qualora questo non succeda si innesca il meccanismo di errore. Una più dettagliata spiegazione del fenomeno può essere trovata sul supporto Microsoft.

Per cercare di correggere il problema aumentiamo quindi il tempo del TDR nella maniera seguente.

  1. Premiamo Win+R e digitiamo regedit nella finestra Esegui. Premiamo OK e apriamo il Registro di sistema.
  2. Posizioniamoci in Computer\HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\GraphicsDrivers
  3. Nel riquadro sulla destra clicchiamo con il tasto destro del mouse e creiamo una nuova chiave di tipo QWORD (per i computer a 64bit)
  4. Come nome della chiave digitiamo TdrDelay
  5. Clicchiamoci due volte sopra ed inseriamo 10 come valore decimale (altrimenti la lettera a come valore esadecimale) in modo da aumentare il tempo a 10 secondi (possiamo anche aumentare il valore maggiormente nell’eventualità di altri problemi)
  6. Chiudiamo il registro di configurazione e riavviamo il computer, in modo da ricaricare il registro (in teoria sarebbe sufficiente riavviare esplora risorse)

Fatto questo il problema non dovrebbe più presentarsi.

Nel caso che il problema non si fosse ancora risolto possiamo provare a modificare le Impostazioni 3D per il gioco (questo per i possessori di una NVIDIA).

Procediamo nella maniera seguente:

  1. Clicchiamo col destro sul desktop e scegliamo Pannello di controllo NVIDIA
  2. Andiamo su Impostazioni 3D > Gestisci le impostazioni 3D
  3. Apriamo la scheda Impostazioni programma e selezioniamo FIFA 19
  4. Modifichiamo le seguenti voci:
    Sincronizzazione verticale: Usa l’impostazione dell’applicazione 3D
    Tecnologia monitor: Aggiornamento fisso
    Velocità di aggiornamento preferita: La più elevata disponibile
  5. Premiamo sul tasto Applica

Il crash sulle DirectX 12 sembra infatti legato alla tecnologia G-SYNC dei monitor NVIDIA.

Vedi articolo

[FIFA19] La connessione con l’avversario si è interrotta

Problema: Quando si cerca di giocare una partita online con un altro giocatore amico dopo l’invito ed una breve attesa appare il messaggio “La connessione con l’avversario si è interrotta“.

Soluzione: Una possibile soluzione consiste nel disabilitare il protocollo IPv6 e attivare l’UPnP sul router ed infine riavviare il gioco

Premetto che come ISP ho Fastweb e la soluzione è stata testata sul router in dotazione e Windows 10. Procediamo nel modo seguente.

Cerchiamo il Pannello di controllo nel menu principale:

Andiamo su Rete e Internet:

Poi su Centro connessioni di rete e condivisione

Clicchiamo su Modifica impostazioni scheda nel menu sulla sinistra.

Individuiamo la nostra scheda di rete, nel mio caso Ethernet, e clicchiamo col destro, poi spostiamoci su Proprietà e clicchiamo.

Cerchiamo la voce Protocollo Internet versione 6 (TCP/IPv6) e togliamo la spunta.

Per precauzione impostiamo il DNS sui Google DNS spostandoci su Protocollo Internet versione 4 (TCP/IPv4), selezioniamolo (ma attenzione a NON TOGLIERE la spunta) e poi clicchiamo su Proprietà.

Impostiamo il DNS su 8.8.8.8 e 8.8.4.4

Premiamo OK su tutto quanto.

Adesso controlliamo che sul router sia attivo l’UPnP. Nel caso del router Fastweb andiamo su Home > Casella degli strumenti > Condivisione giochi e applicazioni

Verifichiamo che l’UPnP sia attivo nel modo seguente:

Su un router Netgear D6300 l’opzione si trova tra le impostazioni avanzate:

E dev’essere impostata nel modo seguente:

Fatte tutte queste belle cose riavviamo la connessione cliccando su Disabilita

E poi di nuovo Abilita sulla scheda di rete.

Adesso riavviamo il gioco. Fatto tutto questo il problema dovrebbe essersi risolto e potremo tornare a giocare.

In caso di altri problemi suggerisco anche l’articolo ufficiale Risoluzione dei problemi per connessione per PC

Jordan Pickford, uno dei miei giocatori preferiti, oltre che portiere dell’Everton
Vedi articolo